Mafia: costituito a Catania osservatorio appalti pubblici

by Mauro Di Pace

(ANSA) – CATANIA, 30 MAG – Si e’ costituito a Catania, promosso da Avvocati in Europa, Codacons e dal Coordinamento Microimprese per la tutela e l’assistenza (Comitas), l’osservatorio indipendente sugli appalti pubblici, il cui obiettivo, tra l’altro, e’ quello di eliminare il pericolo di inquinamento mafioso. Lo annuncia il segretario nazionale del Codacons Francesco Tanasi. ”La contrattazione pubblica – afferma Tanasi – persegue per legge l’obiettivo, di pubblico interesse, di ottenere la stipula dei contratti alle migliori condizioni in rapporto ad una spesa efficiente, razionale e per quanto possibile contenuta delle risorse pubbliche”. ”Cio’ e’ possibile – continua – solo a condizione che tutte le fasi della procedura siano gestite con trasparenza e nella certezza delle regole, in modo da garantire la concorrenza tra le imprese partecipanti e da escludere del tutto il pericolo dell’inquinamento mafioso. Solo cosi’ gli investimenti pubblici possono diventare un volano per un’economia virtuosa”. A coordinare l’attivita’ dell’osservatorio saranno gli avvocati Isabella Altana, Mauro Di Pace e Angela Scarpulla.(ANSA).